Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Faccio schifo

“Votazione unanime: io, me medesimo e me stesso siamo tutti d’accordo nel decretare senza ombra di dubbio che il mio valore è pari alla carta igienica usata.  La mia desiderabilità è come quella della giostra bruco-mela dopo che hai compiuto vent’anni o del tagadà in età geriatrica. La mia prospettiva futura è rassicurante come quella di un tacchino attorno alla data del ringraziamento. La mia utilità per il prossimo è come mettere la freccia a sinistra e svoltare a destra. Mi sento in forma come un calzino usato per fare rugby quando piove… sporco, bucato e caduto per sbaglio nel water. La mia autostima è talmente bassa, ma talmente bassa che per raggiungere il battiscopa deve alzarsi sulle punte. Eppure… eppure intorno a me è tutto un: credi in te stesso, sii felice, lavora sulla tua autostima, cerca la motivazione in te stesso, mettiti al centro della tua vita, focalizzati sui tuoi obiettivi, fai pace con la solitudine, cambia prospettiva, migliora ecc ecc. Si ma… come si fa se se

Ultimi post

Sindrome da rientro? Ma va!

Il branco da un lupo solo

Non ce la faccio a farcela!

Limoni e limonate

Buon Natale a chi?!